X

Psicoterapia di gruppo a orientamento corporeo

shutterstock_9828424

Non c’è specchio che ci rimandi a noi come persone viste dal di fuori
perchè non c’è specchio che ci tiri fuori da noi stessi.
Sarebbe stata necessaria un’altra anima, un altro punto di vista e un altro modo di pensare.
Fernando Pessoa


Dal 18 febbraio si terranno 5 incontri di Psicoterapia di gruppo a orientamento corporeo.

La psicoterapia di gruppo è una prassi terapeutica che avviene attraverso il gruppo costituito da un massimo di 12 persone, in cui l’elaborazione dei vissuti individuali diviene un elemento utile e trasformativo per tutti, attraverso i processi di identificazione che si attivano tra i partecipanti favorendo l’evoluzione e la crescita personale.
Il gruppo psicoterapeutico consente di superare il senso di isolamento sociale, di provare sollievo nell’esprimere le proprie difficoltà che possono essere condivise anche da altri, di ricevere suggerimenti e incoraggiamento su come affrontare i problemi e quindi sentire di potercela fare con conseguente aumento dell’autostima.
Lo “spazio “del gruppo offre anche la possibilità di ricreare/mettere in scena le proprie relazioni significative (parentali,affettive, lavorative, amicali), di vederle nel “qui ed ora” e di cambiare il copione relazionale agito nella famiglia d’origine e nei diversi contesti. Ciò avviene sia attraverso i feedback (restituzioni) ricevuti dagli altri e dalla terapeuta che aumentano l’autoconsapevolezza, sia mediante la possibilità di agire sul momento modalità di comunicazione e relazione efficaci da trasferire nella vita quotidiana.
Il gruppo, se svolto contemporaneamente alla psicoterapia individuale, ne amplifica gli effetti; le persone possono vivere e comprendere meglio alcune caratteristiche delle loro relazioni in una situazione complessa rispetto all’interazione a due voci della psicoterapia individuale.

L’orientamento corporeo consente di lavorare sull’aumento della percezione della propria corporeità nella direzione di favorire una maggiore integrazione mente-corpo.
Le Tecniche utilizzate:
il lavoro psicocorporeo sui sogni
il grounding di Lowen
la sedia vuota
il role playing
il contatto corporeo
il training autogeno
le visualizzazioni guidate
la scrittura autobiografica
la musica e l’uso del disegno e dei colori
consentono di aumentare la propria espressività e creatività sviluppando il livello cognitivo, emotivo e corporeo.

Psicoterapeuta: Dott.ssa Alessandra Giovagnoli
Per iscrizioni: inviare una mail a alessandragiovagnoli@tiscali.it o chiamare al 328.2136860
entro il 6 febbraio 2017.

E’ previsto un colloquio gratuito per chi non sta svolgendo un percorso di counseling, sostegno psicologico o psicoterapia con la Dott.ssa Alessandra Giovagnoli.

Calendario degli incontri
sabato 18 febbraio
sabato 11 marzo
sabato 22 aprile
sabato 13 maggio
sabato 17 giugno
dalle 09.30 alle 13.30.
Sede. Via Indipendenza 56, presso Centro Surya che dista dalla stazione dei treni 8 minuti a piedi.
Costo ad incontro: 45 euro. Costo complessivo euro 225 scaricabili come spese sanitarie nella dichiarazione dei redditi.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *