prestazioni

Prestazioni

Mi domando se le stelle sono illuminate
perché ognuno possa trovare la sua

Antoine de Saint-Exupéry

Il counseling è uno strumento che attraverso la relazione facilita la conoscenza di sé, il contatto con le proprie emozioni e lo sviluppo delle proprie risorse favorendo l’autoconsapevolezza e la crescita personaleMira alla definizione e soluzione di problemi specifici e/o alla presa di decisioni che possono riguardare l’area affettiva, quella sociale, quella lavorativaprofessionale.
Si configura come un intervento breve e con obiettivi focalizzati. L’intento è di accompagnare la persona, rafforzarne le capacità di autodeterminazione e nell’“aiutarla ad aiutarsi” nel gestire le sue difficoltà. L’intervento di counseling svolto da uno psicologo-psicoterapeuta si differenzia da quello realizzato da altro operatore non laureato o laureato in altre discipline per l’esperienza e la formazione di chi lo svolge.

Durata delle sedute: un’ora.
Frequenza tipica: settimanale.
Durata del percorso: 10 incontri

L’inverno è nella mia testa,
ma un’eterna primavera è nel mio cuore

Victor Hugo

Il sostegno alla genitorialità inizialmente si focalizza sull’accoglienza dei vissuti dei genitori relativi alle difficoltà incontrate nella relazione con il propri figlio/a.
Successivamente gli obiettivi sono di trasmettere elementi nuovi di conoscenza in merito al momento evolutivo che il ragazzo/a sta attraversando per arrivare ad una maggior comprensione del suo disagio;
di promuovere l’acquisizione di modalità comunicative costruttive nella relazione con l’altro; di aumentare l’efficacia educativa rafforzando la capacità di ascolto dei bisogni e di contenimento delle emozioni del minore e di esercitare la funzione normativa.

Durata delle sedute: un ora; per la coppia genitoriale, due ore.
Frequenza tipica: mensile.
Durata del percorso: 10 incontri

 Se qualcuno ama un fiore, di cui esiste un solo esemplare
in milioni e milioni di stelle,
questo basta per farlo felice quando lo si guarda

Antoine de Saint-Exupéry

L’intervento di sostegno psicologico ha come oggetto un problema presentato dalla persona come urgenza emotiva causata da momento di difficoltà (es. lutto, aborto, fase post-trauma, fine-vita, malattie croniche ecc.) rispetto al quale non sussiste possibilità di cambiamento e che non invalida il senso di identità personale.
L’obiettivo è quindi di agevolare la persona nell’esplicitazione e nell’accettazione di ciò che sta vivendo, di accompagnarla e sostenerla in un cambiamento di vita per imparare a convivere nel miglior modo possibile con esso.

Durata delle sedute: un’ora.
Frequenza tipica: settimanale.
Durata del percorso: varia secondo le persone, il tipo di problema e i personali ritmi di maturazione e trasformazione

Un giorno ho visto il sole tramontare quarantré volte!
…sai …quando si è molto tristi si amano i tramonti.

Antoine de Saint-Exupéry

La psicoterapia viene richiesta quando una persona si trova in un momento di grave crisi o di grande sofferenza e non riesce a capirne la causa o a trovare sollievo. Il problema può manifestarsi come sensazione di malessere e arrivare a una vera e propria compromissione delle attività della vita quotidiana. L’intervento psicoterapeutico è indicato anche nei casi di intensa conflittualità familiare e coniugale e nelle situazioni di elevato stress sociale.
La relazione terapeutica si pone come elemento centrale per comprendere i sentimenti della persona verso sé stessa e gli altri con l’obiettivo di ridurre gli eventuali sintomi psicopatologici, favorire una nuova immagine di sé e ottenere una trasformazione che migliori la tolleranza agli eventi della vita e la capacità di trarre piacere da essa.
Oltre ai colloqui clinici, nel caso in cui siano presenti sintomi di elevata gravità (ansia acuta, depressione, deliri, allucinazioni, eccessiva alterazione dell’umore) può essere necessario l’ausilio di una terapia farmacologica prescritta da uno psichiatra, che si affianca al lavoro psicoterapeutico per permettere alla persona di gestire le attività della vita quotidiana.
Nel caso in cui emerga una diagnosi di Disturbo del comportamento alimentare o di Dipendenza, dopo aver creato una relazione di fiducia con il paziente, è opportuno attivare uno stretto raccordo con i Servizi  del territorio per offrire un intervento integrato e maggiormente efficace.

Durata delle sedute: un’ora.
Frequenza tipica: settimanale.
Durata del percorso: varia secondo le persone, il tipo di problema e i personali ritmi di maturazione e trasformazione

Amare non è guardarsi a vicenda,
ma guardare nella stessa direzione!

Antoine de Saint-Exupéry

La psicoterapia di coppia è un intervento finalizzato ad aiutare i coniugi/conviventi in difficoltà a superare i momenti critici che incontrano nel loro cammino insieme e si basa sul confronto su problematiche riguardanti difficoltà relazionali, conflitti coniugali, separazione, divorzio per pervenire a un nuovo equilibrio.
Il percorso mira a favorire tra i partner la possibilità di trovare nuove e più funzionali modalità di ascolto reciproco e di espressione dei bisogni personali, di fornire chiavi di lettura del problema alternative alle precedenti, di costruire obiettivi comuni, nuove possibilità di interazione, di scambio e di incontro nel legame.
L’intervento non è finalizzato necessariamente a tener unita la coppia, ma mira alla risoluzione del conflitto, al ripristino del dialogo e del benessere.

Durata delle sedute: un’ora e mezza.
Frequenza tipica: quindicinale.
Durata del percorso: dieci incontri

Non c’è specchio che ci rimandi a noi come persone viste dal di fuori,
perché non c’è specchio che ci tiri fuori da noi stessi.
Sarebbe stata necessaria un’altra anima, un altro punto di vista
e un altro modo di pensare

Fernando Pessoa

La psicoterapia di gruppo è una prassi terapeutica che avviene attraverso il gruppo, costituito da un massimo di 15 persone, in cui l’elaborazione dei vissuti individuali diviene un elemento utile e  trasformativo per tutti, attraverso i processi di identificazione che si attivano tra i partecipanti favorendo l’evoluzione e la crescita personale.
Il gruppo psicoterapeutico consente di superare il senso di isolamento sociale, di provare sollievo nell’esprimere le proprie difficoltà che possono essere condivise anche da altri, di ricevere suggerimenti e incoraggiamento su come affrontare i problemi e quindi sentire di potercela fare con conseguente aumento dell’autostima.
Lo “spazio” del gruppo offre anche la possibilità di ricreare/mettere in scena le proprie relazioni significative (parentali, affettive, lavorative, amicali), di vederle nel “qui ed ora” e di cambiare il copione relazionale agito nella famiglia d’origine o nei diversi contesti. Ciò avviene sia attraverso i feedback (restituzioni) ricevuti dagli altri e dal terapeuta che aumentano l’autoconsapevolezza, sia mediante la possibilità di agire sul momento modalità di relazione e comunicazione efficaci da trasferire nella vita reale.
Il gruppo, se svolto contemporaneamente alla psicoterapia individuale, ne amplifica gli effetti; i pazienti possono vivere e comprendere meglio alcune caratteristiche delle loro relazioni in una situazione più complessa rispetto all’interazione a due voci della psicoterapia individuale.

Durata degli incontri: sei ore.
Frequenza tipica: mensile
Durata del percorso: 11 incontri all’anno

pencil109

Ricevo a Bologna
in Via Parisio 28
e in Via Indipendenza 56.
Puoi contattarmi
al 328.2136860
oppure scrivendomi

SCRIVIMI